Casio ottiene il marchio tridimensionale per il suo primo modello di orologio G-Shock: decisione storica dell'ufficio brevetti giapponese

Il primo modello di orologio G-Shock di Casio ottiene il marchio tridimensionale dopo una storica decisione dell'Ufficio Brevetti Giapponese

L'Ufficio Brevetti Giapponese (JPO) ha recentemente concesso un marchio tridimensionale al primo modello di orologio G-Shock prodotto dalla Casio Computer Co., riconoscendo così la distintività dell'oggetto, diventato un simbolo riconoscibile per i consumatori persino senza il logo della società.


Il G-Shock, celebre per la sua resistenza agli urti e per il suo ruolo come accessorio di moda, è il primo orologio senza alcuna scritta a essere registrato nella particolare categoria di marchi del JPO, secondo quanto riferito dalla Casio. Questo storico risultato si prevede possa fornire un utile strumento per l'azienda elettronica giapponese nella lotta alla diffusione di prodotti contraffatti.

Lanciato per la prima volta nel 1983, il marchio G-Shock ha conosciuto un grande successo nel corso degli anni, con vendite di oltre 140 milioni di unità in più di 140 paesi. Il modello originale, al quale è stato assegnato il marchio il 26 giugno, è noto per la sua lunetta ottagonale (la cornice intorno al quadrante dell'orologio) e per le scanalature sul cinturino, elementi che sono stati incorporati anche in alcuni modelli più recenti.

Il percorso per ottenere il marchio tridimensionale non è stato facile per Casio. L'azienda aveva infatti tentato di ottenere il marchio per la forma del prodotto nel 2021, ma la domanda era stata respinta, poiché l'autorità aveva affermato che il design "non presentava caratteristiche distintive rispetto ad altri prodotti".{alertError}

Tuttavia, la rivendicazione di Casio è stata riesaminata dopo che l'azienda ha condotto un sondaggio su 1.100 uomini e donne di età pari o superiore a 16 anni. Il sondaggio ha rivelato che circa il 66 percento degli intervistati hanno risposto "Casio" o "G-Shock" quando sono state mostrate delle immagini dell'orologio.

"Abbiamo potuto registrare la forma dell'orologio proprio perché è stato amato per 40 anni", ha dichiarato Satoko Matsumura, responsabile del dipartimento di proprietà industriale dell'azienda. Questa affermazione sottolinea l'importanza della distintività e del riconoscimento del marchio per la protezione dei diritti di PI.

L'Ufficio Brevetti Giapponese ha così rivisto la sua prima decisione, prestando attenzione al fatto che il 66,27% degli intervistati ha scelto "Casio" o "G-Shock" come risposta a una domanda a risposta chiusa, dove si menzionava il modello G-Shock insieme ad altri concorrenti stretti. Data la percentuale di consumatori che associano la forma 3D senza segni grafici aggiuntivi a Casio o G-Shock, l'Ufficio ha ritenuto che la forma 3D in sé abbia acquisito un grado sostanziale di riconoscimento tra i consumatori rilevanti e svolga un ruolo nell'indicazione della fonte degli orologi di Casio.

Per comprendere meglio il significato di questa decisione, è utile fare un passo indietro e considerare il ruolo e la funzione dei marchi tridimensionali. Questi marchi proteggono la forma tridimensionale di un prodotto o di un suo imballaggio, purché tale forma sia distintiva e non imponga un vincolo tecnico. La protezione dei marchi tridimensionali è cruciale per molte imprese, poiché le forme tridimensionali possono spesso diventare uno dei principali segni distintivi di un prodotto, al pari o anche più del logo o del nome del prodotto stesso.{alertInfo}

Con questa decisione, l'Ufficio Brevetti Giapponese ha confermato l'importanza del design del prodotto nel creare un riconoscimento di marca e ha dimostrato la sua disponibilità a proteggere tali design attraverso l'assegnazione di marchi tridimensionali.
Si tratta di un precedente significativo per altre aziende che cercano di proteggere i loro design unici e riconoscibili.

Posta un commento