Mattel tenta nuovamente la registrazione di un marchio legato a Barbie

Se dici "Barbie" pensi al colore rosa, non ci sono dubbi. A partire dal 2001, Mattel ha tentato di registrare il marchio denominativo "BARBIE PINK" presso l'Ufficio brevetti e marchi degli Stati Uniti (USPTO) per vari utilizzi tra cui bambole, articoli per la casa, prodotti di carta, indumenti, accessori per capelli, occhiali, ecc..., per poi abbandonare definitivamente tali domande.

Tuttavia la mancanza di registrazione del famoso rosa Barbie, cioè il Pantone 219C, per Mattel non è stato poi un grande problema poiché ne ha ormai acquisito i diritti attraverso il carattere distintivo derivato dal decennale utilizzo.

Dopo l'uscita del recente film, Mattel sembra voler intraprendere nuovamente il sogno della registrazione dell'ormai mitologico marchio "BARBIE PINK": è infatti comparsa una domanda di Mattel per la registrazione di tale marchio da destinare ad indumenti, copricapo e calzature... insomma classe 25 USPTO (United States Patent and Trademark Office).

Questa volta l'Ufficio potrebbe accettare il marchio, proprio in riferimento al carattere distintivo venutosi a creare negli anni. Per Mattel potrebbe significare un incremento notevole nel valore complessivo del brand Barbie e una via preferenziale per inasprire la vigilanza sul loro rosa da parte del gruppo legale.

Lo sviluppo della vicenda è interessante sia dal punto di vista IP che da quello di marketing e finanza; attendiamo aggiornamenti!


 

Posta un commento