Nuove regole per le annualità in Brasile

Dal primo gennaio 2024 sono in vigore nuove regole dell'Ufficio Brasiliano Brevetti e Marchi (BPTO) relative al pagamento e alla liquidazione delle annualità, con l'obiettivo di consentire ai richiedenti di anticipare tali pagamenti.

Secondo le nuove regole, il pagamento di qualsiasi annualità può essere anticipato di tre mesi rispetto all'apertura del periodo di pagamento, che viene conteggiato a partire:

  • 1) dalla data di deposito in Brasile, nel caso di domande nazionali (con o senza rivendicazione di priorità);

  • 2) dalla data di deposito della domanda internazionale, nel caso di fasi nazionali di domande PCT.

Inoltre, il sistema ufficiale utilizzerà pagamenti automatici per saldare le annualità precedenti in sospeso. Ad esempio, se una parte procede con il pagamento della 5a annualità e il sistema rileva il mancato pagamento della 4a, questa verrà automaticamente liquidata e verrà pubblicata la richiesta di pagamento dell'eventuale importo dovuto al BPTO.

Queste misure sono entrate in vigore il 1° gennaio 2024 e hanno l'effetto positivo di evitare sia l'accantonamento delle domande di brevetto, sia l'estinzione dei brevetti concessi a causa del mancato pagamento.

Posta un commento